Guida alla scelta della migliore fotocamera compatta per i viaggi

Questa è senza dubbio la migliore fotocamera compatta per i viaggi attualmente disponibile. Se sei stato in un viaggio su strada o in vacanza e hai dovuto scattare alcune foto in diversi momenti della giornata – specialmente con un sacco di azione in corso – questo è. Non conosco una fotocamera compatta che può resistere a ciò che questa fotocamera può. È il compagno perfetto per chiunque sia sempre sulla strada e ovunque vada. La Mark 7 ha anche una lunga gamma di zoom (che è come avere un obiettivo 24-200mm) e un video 4K ad alte prestazioni.

Un’altra cosa che distingue la Sony RX100 dalle altre fotocamere è il fatto che è dotata di un mirino, qualcosa che molte altre fotocamere hanno e che semplicemente non vale i soldi in più. Ci sono un sacco di fotocamere compatte senza mirino là fuori, ma nessuno di loro si avvicina a ciò che il mirino della Sony RX100 ha da offrire. Vale anche la pena notare che Sony ha reso il mirino un accessorio della fotocamera, il che significa che dovrai pagare di più per ottenere entrambe le cose. La maggior parte delle altre fotocamere sono dotate di un mirino integrato, ma solo i migliori dei migliori produttori sono riusciti a incorporare un mirino nelle loro telecamere senza costare un braccio e una gamba. Con un grande zoom, velocità di scatto fulminea e un sensore di immagine ottica impressionante, la Sony RX100 è una scelta eccellente per un fotografo principiante.

Concludiamo questo articolo con una rapida menzione di un’altra funzione utile: la stabilizzazione. Questa è una caratteristica a cui la maggior parte delle persone non pensa nemmeno fino a quando non sta scattando immagini in condizioni di scarsa illuminazione o quando c’è la tendenza a tremare le mani. La maggior parte delle fotocamere professionali hanno una sorta di stabilizzazione, e se si può vedere l’indicatore LCD della fotocamera che è in uso, si dovrebbe essere in grado di utilizzare la funzione senza problemi. La serie ROKR di Sony è una delle migliori quando si tratta di offrire la stabilizzazione. Con l’uso di un supporto, si può effettivamente mettere le mani e la fotocamera una sull’altra per la massima stabilizzazione. Questo non vuol dire che non è possibile utilizzare la serie ROKR di Sony senza la fotocamera, ma si potrebbe avere a che fare con meno della stabilizzazione ideale se si vuole ottenere il massimo dalla vostra fotocamera mirrorless Sony.

Anche semplicemente per informazioni ti consiglio di visitare questo sito